Clinica della cervicale e del mal di testa

Clinica della cervicale e del mal di testa

section-064d32a

Il Progetto

L’ambito di specializzazione nel trattamento della colonna cervicale e del mal di testa che spesso ne consegue nasce dalla volontà di aiutare il numero sempre crescente di pazienti che sono giunti alla nostra attenzione negli anni con questo genere di problematiche. Abbiamo quindi iniziato ad approfondire questo ambito, diventando così, successo dopo successo, un vero e proprio punto di riferimento in questo contesto.

Più del 60 % della popolazione europea soffre di dolore cervicale. La regione cervicale può essere suddivisa in due parti: cervicale alta (occipite, prima e seconda vertebra cervicale) e cervicale bassa (dalla terza alla settima vertebra cervicale, anche detta “prominente”). È la zona più mobile di tutta la colonna vertebrale, per permettere i movimenti del capo. Alcune cause di dolore possono essere:
  • Artrosi cervicale
  • Traumi di varia natura (colpo di frusta)
  • Stress eccessivo o ansia, che vanno a scaricare sul collo
  • Colpi di freddo che causano contratture muscolari
  • Sforzi ripetuti che sovraccaricano la zona delle spalle e del collo
  • Discopatie (infiammazioni dei dischi intervertebrali)
  • Protrusioni o ernie del disco
  • Contratture muscolari di varia origine
Nelle persone che soffrono molto di problemi cervicali si riscontra spesso una rettilineizzazione o verticalizzazione, se non addirittura una inversione della curva cervicale, che perde la sua fisiologica lordosi a causa di contratture di alcuni muscoli che iniziano a prevalere, per cause traumatiche, posturali o di sovraccarico funzionale. L’armonia della curva cervicale, con un lavoro adeguato insieme al tuo fisioterapista, può migliorare, andando ad alleviare la sintomatologia dolorosa. (Leggi l’approfondimento sulla cervicalgia acuta)
Circa il 50 % della popolazione mondiale soffre di mal di testa. Piu precisamente, il 12 % soffre di emicrania, Il 40 % soffre di cefalea muscolo tensiva Il 5 % soffre di cefalea cervico genica (che ha origine cioè nella colonna cervicale alta) Per il 4 % dei pazienti purtroppo si parla di cefalea cronica. Il dolore alla testa può essere episodico oppure continuo e può essere accompagnato da fastidio per i suoni soprattutto se forti, fotosensibilità (ossia fastidio per la luce), vertigini, sensazione di nausea, vomito.
Spesso c’è tensione a livello del collo, che può arrivare fino alla zona scapolare. Sovente viene riferito invece che la tensione “inizia” dal margine della scapola, sale fino alla nuca, genera forte tensione nella base del cranio, si ha poi la sensazione che il dolore “entri nella testa” in vari modi. Molto frequentemente la tensione dalla base cranica sembra divenire dolore laterale nella testa, fino ad arrivare alla regione frontale, spesso a livello dell’orbita oculare. A volte c’è anche limitazione nei movimenti del capo. Molto spesso il dolore si acutizza in seguito al mantenimento di posture forzate, a volte scorrette, davanti al computer o generalmente sul posto di lavoro, dove per necessità si è costretti al mantenimento di queste posizioni per tanto, spesso troppo tempo. A volte il mal di testa è collegato a disordini dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM). In questi casi spesso c’è dolore a livello di questa articolazione (nella regione immediatamente anteriore alle orecchie). Si possono avere le cosiddette “parafunzioni” (serramento della mandibola, bruxismo) che accentuano sia il mal di testa che la tensione a livello della nuca e del collo. (Leggi di più sui problemi di ATM)

Il Metodo

Abbiamo sviluppato uno specifico protocollo di lavoro: il primo step è sempre la valutazione iniziale, fondamentale per capire le problematiche della persona. Durante questo colloquio approfondito si vanno a comprendere profondamente i dolori del paziente, i suoi disagi, quali sono i dolori, in quali momenti si presenta il dolore, quando diventa insopportabile, quali sono le posizioni che lo fanno diminuire; vengono visionati eventuali esami diagnostici del paziente.
Sulla base delle informazioni raccolte viene progettato il programma riabilitativo, che è sempre personalizzato.

Al primo step segue la prima fase: la diminuzione del dolore, a volte mediante l’utilizzo di mezzi fisici all’avanguardia (laser ad alta potenza, Tecar, ipertermia), altre volte con specifiche tecniche manuali molto dolci e volte al rilassamento miofasciale.
Si passerà poi al trattamento vero e proprio di detensionamento dei muscoli cervicali, della nuca, da cui spesso parte il mal di testa. Questa seconda fase, quasi sempre eseguita con specifiche tecniche manuali molto dolci effettuate su cervicale, zona scapolare, zona clavicolare, cranio, articolazione temporo-mandibolare, sarà fondamentale in quanto sarà decisiva per la risoluzione.
Una volta ottenuto il risultato desiderato, si passa alla terza fase: stabilizzazione dei risultati. Viene a questo punto studiato lo specifico protocollo di mantenimento dei risultati, personalizzato, che sulla base dell’evoluzione dell’iter terapeutico e dei feedback di volta in volta ottenuti viene programmato per evitare le recidive e mantenere i risultati. Tale protocollo potrà essere (ad esempio) una seduta di lavoro sulla cervicale ogni 4-6 settimane, a volte con il supporto di specifici esercizi cervicali da eseguire a casa, oppure sedute di rieducazione posturalemirate in maniera specifica al mantenimento del benessere cervicale.

Patologie

Conoscere il proprio corpo

section-2889001

Dolore Mandibolare

http://www.fcenter.it/wp-content/uploads/2020/07/click_della_mandibola-400x300.jpg

Cervicalgia Acuta

http://www.fcenter.it/wp-content/uploads/2020/06/cervicalgia_acuta-400x300.jpg

Ernia Del Disco

http://www.fcenter.it/wp-content/uploads/2020/06/ernia_del_disco-400x300.jpg
section-56a14a5

Lo Sapevi Che..?

I nostri video approfondimenti


section-a687d85

Cervicale: Cause e Disturbi

di Andrea Sistopaolo

http://www.fcenter.it/wp-content/uploads/2020/06/fcenter_live-400x300.jpg

Con il Dott. Sistopaolo parliamo di cervicale: cause, disturbi e come combatterlo. Scopri di più.

Mascherine e mal di testa: quali le problematiche?

di Alessandro Teodori

http://www.fcenter.it/wp-content/uploads/2020/06/fcenter_live-400x300.jpg

ll Dott. Teodori ci spiega come evitare il mal di testa causato dalla mascherina. Scopri di più.

section-115171f

Perchè sceglierci?

  • Perché siamo ormai centri di eccellenza in questo tipo di problematiche, professionisti che si aggiornano continuamente nel settore.
  • Perché con noi tante persone hanno risolto il loro problema di cervicale e di mal di testa da esso derivante; tanti pazienti che continuano a venire presso i nostri studi per la fase di mantenimento degli ottimi risultati ottenuti.

section-7f7e44b
Fissa un appuntamento con un membro del nostro staff oppure richiedi informazioni.

ORARI GROTTAFERRATA

  • Lunedì - Mercoledì - Venerdì 9/13-15/20
  • Martedì - Giovedì 9-21
  • Sabato - Domenica Chiuso

ORARI COLONNA

  • Lunedì - Venerdì 9-21
  • Sabato 09-13
  • Domenica Chiuso

CONTATTI