Biofeedback

Biofeedback

section-064d32a

Che cos'è Biofeedback

Biofeeedback, strumento insostituibile e necessario per una riabilitazione del pavimento pelvico a 360°; esso è in grado di registrare l’attività muscolare attraverso apposite sonde e trasmettere i dati ad un pc trasformandoli in segnali sia visivi (grafici) che sonori, così da coinvolgere in maniera attiva il paziente e permettere un miglioramento concreto e apprezzabile seduta dopo seduta.
Le strutture protagoniste del trattamento sono l’insieme di legamenti e muscoli che permettono agli organi uro-genitali di rimanere in sede, sostenendoli e proteggendoli come un’amaca.

section-6226e46

Come si svolge la seduta?

La seduta riabilitativa va strutturata in base alle necessità e agli obiettivi che di comune accordo e previo colloquio ci si prefissa, adeguate al caso. È opportuno presentarsi con tutta la documentazione attinente (esami eventualmente già eseguiti, prescrizioni di terapia, lettere di dimissione, etc) e con la propria sonda personale che verrà consigliata dal fisioterapista in base al percorso riabilitativo da intraprendere.
IMPORTANTE: il/la paziente inserisce la sonda autonomamente e da solo/a. La seduta viene quindi poi svolta in totale tranquillità, con i propri abiti addosso.
Nella seduta “tipo” il paziente effettua gli esercizi comodamente sdraiato sul lettino, il terapista con aiuto dello schermo guiderà il paziente secondo necessità inserendo ulteriori tecniche (per esempio esercizi volti ad allenare determinati muscoli a contrarsi ed altri a rilasciarsi oppure stimolazioni elettriche funzionali per i casi di ipotonotrofismo dei muscoli pelvici). Inoltre, sarà premura del terapista fornire il paziente di una serie di esercizi da poter eseguire in autonomia a casa come supporto e prolungamento del percorso iniziato a studio. Gradualmente gli stessi esercizi verranno svolti in diverse posizioni fino alla statica eretta.
Di seguito un esempio di feedback visivo del trattamento riabilitativo con Biofeedback:

section-e51c09e
http://www.fcenter.it/wp-content/uploads/2020/08/andamento_bioofeedback-400x300.jpg

In questa immagine è possibile vedere l’attività volontaria
dei muscoli del pavimento pelvico (linea blu) in una persona sana registrata attraverso il biofeedback: il soggetto riproduce lo schema grafico precedentemente impostato dal terapista e si autocorregge, se necessario.

http://www.fcenter.it/wp-content/uploads/2020/08/articolo-pavimento-pelvico-400x300.jpg
section-0ab583b

Ci sono controindicazioni al Bioofeeback

E’ bene specificare che non esistono complicanze e/ o controindicazioni se non quelle valide per tutti i pz portatori di pace-maker.

section-83effe5

I vantaggi di PhysioTT

Rispondi a queste domane per capire insieme se e come possiamo aiutarti:

section-b04e3f8

Approfondimenti

Pavimento Pelvico

http://www.fcenter.it/wp-content/uploads/2020/08/pavimento_pelvico-300x300.jpg
section-4121397
Fissa un appuntamento con un membro del nostro staff oppure richiedi informazioni

ORARI GROTTAFERRATA

  • Lunedì - Mercoledì - Venerdì 9/13-15/20
  • Martedì - Giovedì 9-21
  • Sabato - Domenica Chiuso

ORARI COLONNA

  • Lunedì - Venerdì 9-21
  • Sabato 09-13
  • Domenica Chiuso

CONTATTI